Associazione Storico-Archeologica della Riviera del Garda 2019
Uso dei cookie su www.asar-garda.org
www.garanteprivacy.it
www.shinystat.com/it/
Associazione  Storico  -  Archeologica  della  Riviera  del  Garda  -  Palazzo  Fantoni  -  25087   Salò   (Bs)  -  www.asar-garda.org  © 2021
 
asar
asr asar asar asar asar
Asar garda
 L'Associazione
 La Storia

Articolo da "Il SommoLago" - n.3/2010

Gli ultimi anni
ASAR SALò
ASAR SALò
 Gli organi sociali A.S.A.R.
 Il Notiziario A.S.A.R.
ASAR SALò
 I Comunicati ai Soci 2021
 
Email ASAR
asar salò
ASAR
Articolo GdBs 1 maggio 2021
Asar garda

Un progetto per il restauro delle lapidi romane alla base del campanile della chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Toscolano.

VERSO UNA NUOVA PATRIA
Il Risorgimento a Salò e in Riviera

È noto a molti che Salò e la Riviera bresciana del Garda hanno vissuto una lunghissima stagione di prosperità e di unione politica nei cinque secoli in cui sono stati protagonisti della Comunità di Riviera, altrimenti nota come Magnifica Patria e che per circa quattrocento anni hanno condiviso le sorti della Repubblica di Venezia.

Ma, dopo la fine della Serenissima e la scomparsa dell'antica Comunità, le nostre terre sono scomparse dal teatro della Storia, sono state inghiottite dall'anonimato che cancella dalla memoria coloro che sono trainati dagli eventi.

Che fine hanno fatto le nostre comunità dopo che gli eserciti
napoleonici hanno distrutto l'orizzonte identitario, politico-istituzionale, economico che la Magnifica Patria e Venezia avevano assicurato?

Il libro pubblicato cerca di rispondere a queste domande.

Risorgimento

Un progetto per il restauro delle lapidi romane alla base del campanile della chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Toscolano.
Asar garda
I processi criminali in Valle di Vestino Elenco degli 11 processi proposti con la trascrizione integrale delle carte
Affinche simili enormi delitti
1. Processo per l’omicidio di Bartolomeo Arrighetti di Moerna 1713 luglio 11 - 1714 gennaio 27
2. Processo contro Giovanni di Viviano Rizzi, i fratelli Giovanni Battista e Lorenzo, figli di Viviano Porta, di Moerna, Giovanni, figlio di Domenico Pace, e Antonio, figlio di Giovanni Grandi, di Persone, accusati di aver partecipato a una rissa nell’osteria di Francesco Viani, di Moerna, dopo aver giocato alla «balla», e inoltre di aver portato armi illegalmente 1730 agosto 13 - 1734 aprile 3
3. Processo contro Pietro Andreis, detto Tadena, di Magasa e abitante a Costa, Riviera di Salò, accusato di rissa e ferite con arma da fuoco, e contro il di lui figlio e nipote Bernardo Bertella, accusati di rissa, caccia illecita e porto abusivo di armi 1737 agosto 12 - 1740 agosto 27
4. Processo contro alcuni giovani, ancora minorenni, accusati di aver disturbato il normale svolgimento dell'assemblea di Regola in Moerna e di avere in seguito offeso e insultato il vicario della comunità 1740 febbraio 5 – 1741 settembre 9
5. Processo per indagare e condannare i fratelli Giuseppe e Giovanni Battista, di Persone, figli di Giovanni Grandi, detti Caporalini, e Giovanni Battista, figlio di Romedio Zuaboni, di Armo, per la rissa con armi proibite avvenuta nell’osteria di Armo condotta da Giovanni Grezzini, e contro Giovanni Pace detto Pozzino, di Persone, per aver portato armi illegalmente 1746 marzo 30 -1747 febbraio 4
6. Processo per indagare e condannare Bartolomeo, figlio di Francesco Rizzi, Francesco, figlio di Giovanni Rizzi, Giovanni Battista Porta e Giovanni Cap, tutti di Moerna, per la rissa con armi avvenuta nell’osteria di Persone condotta da Giovanni Battista Pace a seguito di una discussione sul taglio delle corde di un colascione, appartenente a Simone Grandi, di Persone, avvenuto tempo prima e attribuito alla compagnia di Moerna 1747 gennaio 2-1749 aprile 10
7. Processo contro Domenico figlio di Giacomo Pace, detto Biscot, di Persone per aver avvelenato la moglie Bona, figlia del fu Giovanni Battista Arighetti, di Moerna, con del veleno per topi nella farina e nel formaggio usati per confezionare gli gnocchi 1747 agosto 30-1761 settembre 1
8. Processo contro Giovanni Maria Cuchi, detto Schiopettino, per insulti e violenze requisizioni ed eccessi commessi a mano armata a Bollone in seguito al contestato appalto di una partita di legna 1754 ottobre 9 – 1755 agosto 31
9. Processo contro Francesco Rizzi, di Moerna, e altri soci, accusati di avere assalito la canonica del luogo depredando gli averi del curato e sottraendo anche somme di denaro 1755 aprile 6 - 1755 giugno 6
10. Processo per indagare in merito alla gravidanza e allo stupro di Caterina Paglia, di Magasa. 1760 ottobre 27 – 1760 dicembre 20
11. Processo contro Andrea Tonolli detto Brof di Magasa per l’omicidio di Antonio Zeni 1787 gennaio 22 - 1788 agosto 31
Asar garda
Asar garda
LE PUBBLICAZIONI A.S.A.R
LA COMUNITA' DI RIVIERA
IL NOVECENTO
“La Tavola topografica della Riviera”, 1694, dell’abate Vincenzo Coronelli
LA GRANDE GUERRA NELL'ALTO GARDA
L'ARCHEOLOGIA
Archeologia sul Garda
LA CULTURA
 
Toponomastica gardesana
Borghi, ville e contrade. Il nome e il volto dei luoghi di Toscolano Maderno
Borghi, ville e contrade. Il nome e il volto dei luoghi di Gardone Riviera
Borghi, ville e contrade. Il nome e il volto dei luoghi di Tremosine sul Garda
 
 
Due sorelle
Asar garda
-  I CONVEGNI -

II° Convegno Storico Archivistico
Dall'Archivio della Magnifica Patria. Esplorando le antiche quadre della
Comunità di Riviera.

Salò 24 giugno 2011

LA GRANDE GUERRA NELL'ALTO GARDA

LA GRANDE GUERRA NELL'ALTO GARDA
Convegno 19 ottobre 2013

valle delle cartiere
tignale oleificio
passo nota
Olivi e olio a Tignale
ASAR SALò
asar
MAIL

PER CONTATTI
 
facebook

Asar garda
SCRIVONO DI NOI
 
Asar garda
Asar garda
ARCHIVIO SITO
Contatore visite gratuito
Associazione Storico-Archeologica della Riviera del Garda - Palazzo Fantoni - 25087 Salò (BS) - C.F. 87030890179 www.asar-garda.org ©