asar salò
6ª Escursione A.S.A.R. - Domenica 20 maggio 2012
In Valtenesi sulle colline moreniche
Percorso ad anello dai Laghi di Sovenigo a San Pietro in Lucone a San Quirico
Ritrovo:
Ore 9.00, Puegnago, parcheggio del Ristorante dei laghi di Sovenigo.
Itinerario:Percorso lungo la pista ciclopedonale della Valtenesi passando dalla “Basia”, agriturismo e centro ippico; si prevede:
Ore 10.15
: arrivo alla Chiesetta di San Pietro in Lucone, presso il cimitero di Polpenazze; visita chiesetta con la guida di Gabriele Bocchio.
Ore 10.45: si riprende il cammino verso la collina morenica lungo la carrareccia che attraversa la campagna coltivata a oliveto, vigneto, grano e foraggio.

Ore 11.15: si arriva sulla sommità della collina, al punto panoramico adiacente al villaggio turistico che si distende sul crinale della collina, in territorio di Castrezzone, comune di Muscoline, che consente una visione a grandangolo da una parte verso il medio e basso lago, dall’altra verso la Rocca e il Duomo di Lonato e tutta la campagna verso Brescia, quindi verso le aree di estrazione del marmo di Botticino, Virle, Mazzano, Nuvolera, Serle; sullo sfondo la cornice delle montagne.

Ore 11.25:
si ridiscende per un breve tratto per risalire lungo il sentiero che riporta sul crinale alla fine del villaggio turistico, inoltrandosi quindi nel bosco, con attraversamento di diversi roccoli di caccia, per poi discendere lungo il versante interno della collina morenica in direzione di San Quirico (Comune di Muscoline).

Ore 12.00:
visita alla Chiesetta di San Quirico.

Ore 12.20:
si riprende la carrareccia alle spalle dell’abitato di San Quirico alle pendici della collina; si attraversa la strada di collegamento tra Soprazocco e Puegnago e lungo la ciclopedonale ci si porta in direzione di Villa di Salò fino alla Chiesetta degli alpini, dove è possibile consumare il pranzo al sacco.Infine si torna ai laghi di Sovenigo, al punto di partenza, per riprendere le auto.  

Accompagnatori:
Giampiero Aimo, Gianpaolo Comini, Liliana Aimo, Claudia Dalboni.La passeggiata è priva di difficoltà, accessibile a tutti. Il dislivello tra la quota alla partenza e la sommità della collina inferiore ai 100 metri, distribuita gradualmente lungo l’intero percorso. Basta una comoda calzatura da trekking. 

Prenotazioni entro le ore 20 di venerdì 18 maggio:
- Gianpaolo Comini - tel. 328 2280811 - email: comini.g@gmail.com
- Gianpiero  Aimo - email: Gianpiero.aimo@aod.it -
Claudia Dalboni – tel. 0365.41205.
Si ricorda che, in base al nuovo regolamento delle escursioni, scaricabile dal sito internet www.asar-garda.org, i partecipanti devono essere in regola col tesseramento A.S.A.R. 2012 (Euro 10,00). L’escursione è gratuita.
Immagini realizzate da
Claudia Dalboni