asar garda

4ª Escursione Domenica 17 aprile 2011Lungo la Bassa Via del Garda

Accompagnatori: Gianfranco Ligasacchi (0365.643435) e Franco Ghitti (347.9366012)Partenza: ore 9 al Ponte di Toscolano, davanti al Municipio

- Lunghezza: circa km 14
- Dislivello: m 560
- Tempo di percorrenza: 4 h e 30’
- Necessari almeno gli scarponcini da trekking - Pranzo al sacco

La Bassa Via del Garda è un itinerario escursionistico che congiunge Limone a Salò. Dopo l’escursione di Tremosine (Ustecchio-Ponti-Pregasio) di domenica 6 marzo 2011, quella in programma domenica 17 aprile permette di percorrere e conoscere un altro tratto spettacolare compreso tra Toscolano e Zuino di Gargnano.

Ci si ritrova alle ore 8.50 davanti al Municipio, dove saranno fornite indicazioni per il parcheggio. La partenza è alle ore 9.

Ci si inoltra lungo la Valle delle Cartiere con l’itinerario n. 18 e, superati le gallerie e il Centro di Eccellenza, si arriva in località Gatto (30’), dove si prende a destra la strada selciata per Valuchéra (itinerario n. 19) che sale ripida per Gaino (25’ – 55’); si procede poi tra gli olivi per Folino, Cabiana e Scarpera (15’ – 1 h e 10’), da dove si segue l’indicazione “Supìna” oltrepassando Cervano, Fornico e Zuino (50’ – 2 h), con bellissima vista sul campo da golf, sul lago e sul Monte Baldo.

A questo punto bisogna salire lungo la ripida strada del Cisternino; arrivati ad un bivio, si abbandona la Bassa Via del Garda e si continua lungo un’altrettanto ripida scorciatoia fino alla chiesa di S. Maria a Navazzo (40’ – 2 h e 50’), dove è prevista la sosta per il pranzo al sacco.

Presso l’oratorio c’è la possibilità di disporre di acqua, bevande, wc, etc.

Per il ritorno si percorre la carrareccia sterrata che, tutta in discesa, da Navazzo porta a Segrane e, per la Valle delle Camerate, la caratteristica Stretta di Covoli (1 h – 3 h e 50’) e la Valle delle Cartiere, con i resti dei suoi opifici, di nuovo a Toscolano (40’ – 4 h e 30’).

Immagini realizzate da Claudia Dalboni